Via P. Pasolini 27 doctor@studiodifino.com 3286261118

Bonus ricerca e sviluppo: le regoleper la corretta verifica del cumulo

I contributi Ue che finanziano gli stessi progetti non inficiano il credito d’imposta nazionale, purché la loro somma non superi l’ammontare complessivo dei costi ammissibili
Con la risoluzione n. 12 del 25 gennaio 2017, l’Agenzia delle Entrate torna sul tema del cumulo del bonus ricerca e sviluppo con i contributi concessi, per gli stessi investimenti, nell’ambito di discipline agevolative dell’Unione europea e fornisce indicazioni per una corretta verifica del cumulo degli incentivi.